Un uomo va da un prete per chiedere una messa in onore del suo...

Un uomo va da un prete per chiedere una messa in onore del suo cane deceduto da poco al quale era molto affezionato. "Una messa per un cane? Ma neanche per sogno, ma dove si crede di essere. Io queste cose non le faccio". "Mi dispiace, io ci tenevo molto e sapendo che era una cosa un po' insolita avevo pensato di fare anche un'offerta di trenta milioni alla parrocchia...". "Come?? Ma lei non mi aveva detto che il cane era cattolico!".



Una donna spesso riceve il suo amante in casa durante la giornata...

Una donna spesso riceve il suo amante in casa durante la giornata quando il marito è a lavorare, senza sapere che il figlioletto di 9 anni si nasconde nell'armadio. Un giorno il marito rientra improvvisamente e la donna nasconde l'amante nell'armadio con il bimbetto. Il piccolo dice: "Com'è buio qua dentro! "E l'uomo, preso alla sprovvista: "Eh, sì... "Bimbetto: "Io ho una mazza da baseball! "L'uomo: "Bene, che bello... "Bimbetto: "Vorresti comprarla? "L'uomo: "No, grazie. "Bimbetto: "Lì fuori c'è il mio papà... "L'uomo: "Ok, quanto vuoi per la tua mazza da baseball? "Bimbetto: "750 euro"Qualche giorno dopo il bimbetto si ritrova nuovamente nell'armadio con l'amante della madre.Di nuovo, dice: "Com'è buio qua dentro! "E l'uomo: "Eh, sì... "Bimbetto: "Io ho un guanto da baseball! "L'uomo, memore della volta prima, chiede subito: "Quanto vuoi per il guanto? " Bimbetto: "250 euro"L'uomo: "Va bene... !"Giorni dopo il padre dice al bimbetto: "Prendi il tuo guanto e la tua mazza che andiamo al parco a fare qualche lancio! " E il bimbetto: "Non li ho più, li ho venduti! "Il padre: "Come li hai venduti? E quanto ti sei fatto dare? !"Il Bimbetto, tutto fiero: "Mille euro! "Il padre: "Ah, quello che hai fatto non è bello! Non si vendono le proprie cose per un prezzo così alto agli amici. È molto più di quello che li ho pagati io quando te li ho regalati! Ora andremo insieme in chiesa e ti confesserai"Vanno in chiesa e il padre accompagna il bimbetto al confessionale, lo fa entrare e gli chiude la porticina. Subito il piccolo dice: "Com'è buio qua dentro! "E il prete: "Non ricominciamo, eh!... "



Un prete ed una suora giocano a golf. Il prete pero' ha il brutto...

Un prete ed una suora giocano a golf. Il prete pero' ha il brutto vizio di avere un linguaggio un po' rude, anzi spesso gli scappa qualche bestemmia. Cosi' alla prima buca mancata grida: "Porco Giuda, l'ho mancata!". La suora lo sgrida: "Ma, Padre, non si dicono queste parolacce!". Il prete si scusa, ma poco dopo risuccede e lancia un'altra bestemmia. Cosi' per varie volte, sempre sgridato dalla suora. All'ultima bestemmia il prete assicura alla suora: "Dio mi fulmini se lo ridico!". Subito dopo altro colpo mancato e il prete si lascia andare all'ennesima bestemmia. Immediatamente dopo il cielo si apre, un fulmine va a colpire la suora incenerendola e una voce tonante urla: "Porco Giuda! L'ho mancato!".


Una donna spesso riceve il suo amante in casa durante la giornata...

Una donna spesso riceve il suo amante in casa durante la giornata quando il marito è a lavorare, senza sapere che il figlioletto di 9 anni si nasconde nell'armadio.Un giorno il marito rientra improvvisamente e la donna nasconde l'amante nell'armadio con il bimbetto.Il piccolo dice: "Com'è buio qua dentro!"E l'uomo, preso alla sprovvista: "Eh, sì..."Bimbetto: "Io ho una mazza da baseball!"L'uomo: "Bene, che bello..."Bimbetto: "Vorresti comprarla?"L'uomo: "No, grazie."Bimbetto: "Lì fuori c'è il mio papà..."l'uomo: "Ok, quanto vuoi per la tua mazza da baseball?"Bimbetto: "750 euro".Qualche giorno dopo il bimbetto si ritrova nuovamente nell'armadio con l'amante della madre.Di nuovo, dice: "Com'è buio qua dentro!"E l'uomo: "Eh, sì..."Bimbetto: "Io ho un guanto da baseball!"L'uomo, memore della volta prima, chiede subito: "Quanto vuoi per il guanto?"Bimbetto: "250 euro"l'uomo: "Va bene...!"Giorni dopo il padre dice al bimbetto: "Prendi il tuo guanto e la tua mazza che andiamo al parco a fare qualche lancio!"E il bimbetto: "Non li ho più, li ho venduti!"Il padre: "Come li hai venduti? E quanto ti sei fatto dare!?"Il Bimbetto, tutto fiero: "Mille euro!"Il padre: "Ah, quello che hai fatto non è bello! Non si vendono le proprie cose per un prezzo così alto agli amici. È molto più di quello che li ho pagati io quando te li ho regalati! Ora andremo insieme in chiesa e ti confesserai"Vanno in chiesa e il padre accompagna il bimbetto al confessionale, lo fa entrare e gli chiude la porticina.Subito il piccolo dice: "Com'è buio qua dentro!"E il prete: "Non ricominciamo, eh!..."


Un ricco imprenditore, uscendo dalla funzione domenicale in chiesa,...

Un ricco imprenditore, uscendo dalla funzione domenicale in chiesa, vede un mendicante seduto sotto i portici che chiede l'elemosina. Provandone compassione, tira fuori una banconota da 5 euro e la da' al pover'uomo. "Mi scusi, - dice il mendicante - mi tolga una curiosita' ... Sono vent'anni che lei mi fa l'elemosina ogni domenica e la ringrazio. Ma perche' vent'anni fa mi regalava 100.000 lire, poi dieci anni fa mi regalava 50.000 lire, 5 anni fa 20.000 e ora solo 5 euro? Invece di aumentare diminuisce?". "Caro mio ... Lei deve sapere che vent'anni fa ero single e avevo cosi' tanti soldi che non riuscivo neanche a spenderli. Poi dieci anni fa mi sono sposato e ho dovuto limitare le spese; cinque anni fa mi sono nati due gemelli e ho dovuto tirare la cinghia. E ora che i miei genitori sono malati devo proprio stare attento a ogni euro che spendo!". "E ... mi dica una cosa, - ribatte il mendicante - ma tutte queste persone proprio con i miei soldi le deve mantenere?".


La prima domenica in cui celebra una messa dice: - Allora fratelli,...

La prima domenica in cui celebra una messa dice:
- Allora fratelli, oggi vi parlero' di Adamo ed Eva. Adamo, bravo picciotto, lavuraturi, servu di Dio, SICILIANU iera.
- Eva, bottana, tentatrice, MILANESE iera!'

Al che tutti si lamentano, per cui il Vescovo chiama il prete e gli raccomanda vivamente di non dare mai piu' interpretazioni della Bibbia di quel genere, se non vuole essere trasferito.
Il prete promette che non ripetera' piu' un errore simiile.
La domenica successiva pero' dice:
- Allora cari confratelli, oggi vi parlero' di Abele e Caino. Abele, ca ci facia i sacrifizi a Dio, onesto, picciottu ammodo, degnu figghiu ri so patri, SICILIANU iera.
   Caino, traditore, figghiu i so matri, fratricida e medda, MILANESE iera!

Si ripetono le scene della domenica precedente e stavolta il vescovo si presenta anche lui al prete e gli dice di avere intenzione di cacciarlo dalla citta'. Il prete garantisce e promette, finche' il vescovo non si convince e gli consente l'ultima prova, a patto che non pronunci mai più la parole Siciliano o Milanese.
La domenica successiva il prete dice:
- Fratelli, oggi vi parlero' dell'ultima cena! ...e Cristo disse:
   Picciutteddi beddi, vagghiu a diri ca in verità unu ri voi mi tradira'!
   Scende lo sconcerto fra gli apostoli.
   San Pietro: Signuruzzu beddu, ca piccasu sugnu iu?
   No, no,'n si tu. Tu si nu bravu picciottu devoto.
   San Giovanni: Che sugnu iu, allora, Signuruzzu miu?
   No, no, nun si mancu tu, nun ta' prioccupare.
   Al che, Giuda: Whela', saro' minga mi?


C'è un parroco che sta confessando un bambino: - figliolo su...

C'è un parroco che sta confessando un bambino:
- figliolo su confessati...

e il bambino
- padre, ho rubato, bestemmiato, picchiato tutti, rotto delle vetrine dei negozi...

il parroco allora sull'orlo di una crisi, mogio mogio fa al bambino:
- senti figliolo per te non bastano neanche 10 rosari, prendi tutti i soldi che hai in tasca e dalli alla prima persona che incontri.

Il bambino sorpreso dalla pena subita si fruga le tasche e racimola 20 euro, esce dalla chiesa e subito incontra una signorina prosperosa, lui allora un pò timido glieli da, lei gli conta e gli dice
- solo 20 euro sono un pò pochi;

il bambino risponde
- ma il parroco mi ha detto...

e lei di nuovo
  - per il parroco va bene perchè lui è un cliente vecchio...


Una giovane coppia, molto innamorata, muore tragicamente in un...

Una giovane coppia, molto innamorata, muore tragicamente in un incidente stradale la notte precedente al loro matrimonio. Si ritrovano alle porte del Paradiso dove vengono accolti da San Pietro. Dopo aver trascorso un paio di settimane nel regno dei cieli, il ragazzo prende San Pietro da parte e gli dice:
- San Pietro, io e la mia fidanzata siamo felicissimi di essere qui in Paradiso... però abbiamo il grande rimpianto di non aver potuto celebrare il nostro matrimonio. Sarebbe possibile sposarsi qui?

San Pietro viene colto impreparato:
- Veramente da quando sono qui non ho mai sentito di coppie che si sono sposate.
Lo dovrete chiedere a Dio in persona. Vi fisso un appuntamento con lui per martedì prossimo!

La settimana successiva la giovane coppietta si ritrova al cospetto di Dio al quale inoltra le proprie richieste.
Il Signore si alliscia pensieroso la folta barba bianca e poi fa:
- Facciamo una cosa... aspettate cinque anni e se fra cinque anni vorrete ancora sposarvi, ne riparleremo.

Trascorsi cinque anni i due giovani sono ancora decisi a sposarsi, quindi si ripresentano da Dio.
Il Signore, nella sua estrema saggezza, li invita di nuovo all'attesa:
- Ragazzi miei, vi chiedo di aspettare altri cinque anni. Se al termine avrete ancora voglia di sposarvi, farò in modo che ciò accada!

Trascorrono altri cinque anni e la coppia è più intenzionata che mai a sposarsi. Dio li accoglie:
- Bene, visto che siete decisi ad unirvi in matrimonio, questo sarà celebrato domani mattina alle 9:00 in punto!
E così fu. Il matrimonio venne celebrato la mattina seguente con la partecipazione delle anime più famose del Paradiso. Ma, come spesso accade tra i mortali, le due giovani anime si accorgono solo dopo pochi mesi di non essere fatti per la vita matrimoniale.

Allora chiedono di essere ricevuti da Dio per esporgli il loro problema.
- Signore, noi purtroppo abbiamo intenzione di divorziare!

Dio fortemente dispiaciuto:
- Ragazzi... non potevate pensarci prima?
  Mi ci sono voluti dieci anni per trovare un prete qui in Paradiso, avete idea di quanto mi ci vorrà per trovare un avvocato???


Una signora con tre figliole nubili (di 20, 30 e 40 anni) torna...

Una signora con tre figliole nubili (di 20, 30 e 40 anni) torna a casa dalla messa: "Figliole mie! Che bravo marito vi avrei trovato oggi in chiesa!", dice la madre alle tre pervicaci zitellone, "E' ancora scapolo e non aspetta altro che di sposarsi!". La figlia di 20 anni chiede: "E com'e' com'e', mamma, e' bello?". La figlia di 30 anni chiede: "E com'e' com'e', mamma, e' ricco?". La figlia di 40 anni chiede, infilandosi il vestito buono: "E dov'e' dov'e', mamma, e' ancora li'?".


Un prete siciliano viene trasferito a Milano. Prima domenica...

Un prete siciliano viene trasferito a Milano. Prima domenica in cui celebra un messa: "Allora fratelli, oggi vi parlero' di Adamo ed Eva. Adamo, bravo picciotto, lavuraturi, servu di Dio, SICILIANU iera. Eva, gran troia, prostituta del diavolo, tentatrice, MILANESE iera". Alche' tutti si lamentano, per cui il Vescovo chiama il prete e gli raccomanda vivamente di non dare mai piu' interpretazioni della Bibbia di quel genere se non vuole essere trasferito. Il prete giura che non ripetera' piu' un errore del genere. La domenica successiva: "Allora, cari confratelli, oggi vi parlero' di Abele e Caino. Abele, ca ci faciia i sacrifizi a Dio, onesto, picciuttu a modo, degnu figghiu ri su patri, SICILIANU iera. Caino, traditore, figghiu i so ma', fratricida e medda, MILANESE iera". Si ripetono le scene della domenica precedente, e stavolta il vescovo si presenta anche lui al prete e gli dice di avere intenzione di scacciarlo dalla citta'. Il prete garantisce e promette, finche' il vescovo non si convince e gli consente l'ultima prova, a patto che non pronunci mai piu' la parole Siciliano o Milanese. La domenica successiva: "Fratelli, oggi vi parlero' dell'ultima cena. ...e Cristo disse: Picciuttidi bedi, vagghiu a diri ca in verita' unu ri voi mi tradira' Scende lo sconcerto fra gli apostoli...San Pietro: - Signuruzzu beddu, ca pi ccasu sugnu iu?- No, no, 'n si tu... Tu si n' bravu picciuttu devoto. San Giovanni: - Che sugnu iu, allora, signuruzzo miu? - No, no, nun si mancu tu, nun ta' prioccupare. Al che Giuda: Whela' PIRLA, non saro' miga mi?".


Un uomo esce da un bordello. Un ragazzino lo vede e gli dice:...

Un uomo esce da un bordello. Un ragazzino lo vede e gli dice: "Se vuoi che non dica da dove sei uscito mi devi dare cinquantamila lire." E l'uomo gliele da'. Il ragazzino segue l'uomo. Appena vede che sta per entrare in casa gli dice: "Adesso so dove abiti. Mi devi dare settantamila lire". E l'uomo gliele da'. Una volta a casa il ragazzino racconta tutto al padre che lo rimprovera severamente e gli ordina di andare in chiesa a confessarsi. Il ragazzino va in chiesa. E appena vede il sacerdote gli dice: "Ora so anche il lavoro che fai. Sono centomila".


Un giovane parroco va in un paese a sostituire quello anziano,...

Un giovane parroco va in un paese a sostituire quello anziano, il quale lo accoglie per le consegne; gli spiega un po' tutta la situazione, che risulta essere abbastanza semplice: "Vedi, è un paese tranquillo, come tanti altri... Tutta buona gente con i suoi peccatucci più o meno nascosti, che poi apprenderai in confessione... Però guardati da quella donna là, che è una gran chiacchierona: sa tutto di tutti e, se non la eviti, ti fa perdere intere mattinate a raccontarti tutti i pettegolezzi del paese". Il giovane prete ne prende atto e cerca di evitare con cura e diplomazia ogni contatto con la donna indicatagli. Ma una mattina, come apre la porta della chiesa, se la trova davanti e non fa neanche a tempo a inventare qualche scusa, che lei lo saluta e attacca istantaneamente la tiritera, raccontando ogni sorta di pettegolezzo, corna, tradimenti vari, ecc: "Vede, Padre, io ho possibilità di sapere tutto di tutti nel paese, perché abito in quella casa su in alto! Pensi che assisto alla Messa mentre Lei celebra, dato che la vedo attraverso quella finestra là della chiesa...". Il Parroco, un po' stralunato dalle chiacchiere, fa: "Benissimo! Con la lingua che ha può anche arrivare a prendere la Comunione!!!".


Il presidente Clinton sta visitando la FIAT accompagnato naturalmente...

Il presidente Clinton sta visitando la FIAT accompagnato naturalmente da Agnelli. Ad un certo punto della visita, Clinton scorge un piccolo tornio, in un angolo, e un operaio che ci sta lavorando. Si avvicina al tornio, l'operaio tornitore si volta, alza la maschera, guarda sbigottito, e "Bill! Quanto tempo!" e Clinton:" Persichetti! Ma dov'eri finito? Se passavi alla Casabianca ti avrei dato un posto!" e baci e abbracci. Agnelli naturalmente e' sbigottito. Una volta partito il Presidente, Agnelli fa chiamare il Sig. Persichetti e gli chiede: "Mi scusi, ma lei conosce il Presidente degli USA?". "Sa, avvocato, abbiamo fatto le elementari assieme... un simpaticone...". "Signor Persichetti, lei adesso e' promosso a Operaio Qualificato". Circa un mese dopo, Yeltsin viene in visita alla FIAT e, passando per il capannone del Controllo Catene di Montaggio, scorge un operaio intento nel suo lavoro. Gli si avvicina, questo si volta: "PERSICHETTI! Quanto tempo!" e lui: "Vecchio matto! Cosa ci fai qui?". E baci e abbracci a non finire. Una volta partito il Presidente, Agnelli chiama il Signor Persichetti e.. "Ma come? Lei conosce anche Yeltsin ?". "Eh, sa, l'universita' assieme...". "Basta, basta. Lei ora e' promosso a Dirigente". Il mese dopo viene in visita alla FIAT Arrafat. Mentre visita la fabbrica ad un tratto scorge un volto familiare "PERSICHETTI! Quanto tempo!". "Arrafat! Ma sei proprio tu? " e anche qui baci e abbracci. Agnelli fa chiamare nel suo ufficio il Signor Persichetti e gli dice: "Conoscevi anche Arrafat?". "Sa, avvocato, un viaggio negli Emirati Arabi... ci siamo persi assieme nel deserto.. e siamo diventati amici!". "Ora basta. Persichetti, sei il mio braccio destro. Chiamami Giovanni". E cosi' la vita di Persichetti cambia radicalmente. Viaggio d'affari dopo l'altro, sempre con Agnelli. Un giorno capitano a Roma, e una volta concluso un convegno, Agnelli dice "Ascolta, Persichetti, io devo andare a comperare un ricordino per mia moglie" e Persichetti: "Ecco, e io invece, devo andare a trovare un amico... troviamoci tra un ora in Piazza San Pietro!". Cosi', dopo un'ora, Agnelli arriva in Piazza e la trova affollata, in quanto il Papa sta per uscire a dare la benedizione. Ecco, si aprono le finestre, e ne esce il Papa con, al fianco, PERSICHETTI, vestito di bianco. Agnelli sta per avere un mancamento. Non crede ai suoi occhi. Ad un tratto si sente tirare per la giacca, si volta, e c'e' un giapponese che chiede: "Mi scusi, potlebbe mica dilmi chi e' quel signole vestito di bianco vicino a PELSICHETTI?".


In una chiesa, durante la celebrazione della Messa, il prete...

In una chiesa, durante la celebrazione della Messa, il prete dice ai fedeli: "Ho buone notizie e cattive notizie. Prima, le cattive: serve rifare il tetto della chiesa. Poi le buone, abbiamo i soldi necessari per pagarlo [si sentono mormorii di approvazione dalla gente] e infine un'ultima notizia cattiva: questi soldi sono ancora nelle vostre tasche".


Callaghan e' un esaltato nullatenente italo-americano che ama...

Callaghan e' un esaltato nullatenente italo-americano che ama esaltare le proprie attitudini. Alla mattina si alza e, accarezzandosi i capelli allo specchio, dice: "Ah Callaghan, sei senza capelli, Callaghan". Ogni giorno andando a zonzo per la citta' e rimirandosi la camminata per le vetrine del centro dice: "Ah Callaghan, sei senza portamento, Callaghan". Un giorno riceve una telefonata; e' sua sorella che vive in un convento di clausura e gli chiede: "Dai, Callaghan, vieni a trovarmi, Callaghan". Lui, col suo aereo privato, parte alla volta del convento continuando a dire: "Ah Callaghan, sei senza aereo, Callaghan". Arriva e bussa alla porta. Una grassa suora gli apre la porta: "Desidera?" , e Callaghan: "Vorrei parlare con mia sorella". La suora risponde: "Adesso non e' disponibile". "Non stara' parlando con un uomo? Se ha un fidanzato lo voglio sapere subito !!" sbotta Callaghan. E la suora: "In un certo senso sta parlando con il suo eterno marito, con Dio". Callaghan, andandosene soddisfatto, dice: "Ah Callaghan, sei senza cognato, Callaghan".


Moratti va in chiesa. Ad un certo punto si sente una voce che...

Moratti va in chiesa.
Ad un certo punto si sente una voce che dice: "MASSIMO...........MASSIMO........"
al che Moratti alza lo sguardo e dice:"Chi è????"
e la voce:"MASSIMO SONO IO, SONO GESU' !!!!!"
Moratti:"E cosa vuoi da me?"
GESU' : "Massimo toglimi il chiodo dalla mano destra..."
Moratti così si alza, si avvicina alla statua di Gesù e sfila il chiodo dalla mano destra, dopo di che torna a sedersi e a pregare. Dopo un po' si sente ancora:"Massimo....toglimi anche quello dalla mano sinistra, per favore!!!!"
A queste parole Moratti si alza, si avvicina alla statua e sfila anche il chiodo dalla mano sinistra, e Gesù, battendo le mani:
"NON VINCETE MAI.....NON VINCETE MAI....!!!!"


Un religioso va a fare visita al curato:"Padre, ho un problema...

Un religioso va a fare visita al curato:"Padre, ho un problema con due pappagalli che ho in parrocchia. Sono delle femmine e sanno dire solamente questa frase ingiuriosa:" Siamo delle prostitute, vi volete divertire?". Ed il prete:"E' inammissibile! Forse, però ho una soluzione: Partatemi le vostre pappagalline, le metterò con i miei due pappagalli maschi a cui ho insegnato a leggere la Bibbia ed a pregare il Signore. In questo modo le due pappagalline ritorneranno sulla retta via". Il giorno seguente il prete porta le due pappagalline dal curato, il quale le mette nella gabbia con i suoi due pappagalli. Le due pappagalline cominciano la conversazione dicendo:"Siamo due prostitute, vi volete divertire?". Uno dei due pappagalli dice all'altro:"Chiudi la Bibbia, le nostre preghiere sono state esaudite!!!"